30 Giugno 2022

VALLORCO 1912

Sito ufficiale dell' A.S.D. VALLORCO

I risultati di domenica 29 maggio

4 min read

VALLORCO CAMPIONE, STORICA PROMOZIONE

I Play-off U15 sono premessa ideale per fare la storia.

Iniziano al mattino gli impegni di questo 29 maggio che resterà nella storia, con il primo match del Triangolare valido per assegnare l’unico posto ai campionati regionali per la categoria Giovanissimi U15.

I ragazzi del Mister Andrea Chiantel sono carichi e sanno di giocarsi tutta al stagione in due partite. La prima contro i Torinesi del Beppe Viola Calcio, tra le mura amiche del “Carlin Bergoglio”, inizia con gli ospiti arrembanti e decisi a giocarsi le proprie chances. Il Vallorco si difende e riparte con rapidità ogni qual volta recupera palla, dando l’impressione di essere più pericoloso degli avversari. Infatti la prima occasione vera è per i canavesani, un rapido ribaltamento di fronte che mette la punta davanti al portiere bravo a chiudere in uscita. E’ solo il preambolo di una superiorità netta e schiacciante che si concretizza con il goal del vantaggio prima del quarto d’ora dopo una serie di opportunità mancate di un soffio. Il vantaggio porta consapevolezza agli azzurri di casa che dominano il resto del tempo e raddoppiano chiudendo anche tutte le velleità di rivalsa avversarie sul nascere. La ripresa si apre con gli avversari che tentano il forcing, ma a marcare è ancora il Vallorco 3-0. Una disattenzione della retroguardia su una palla spiovente nell’area di rigore sembra rimettere in partita i torinesi che accorciano le distanze, ma non è giornata per le rimonte. Al primo affondo i ragazzi creano una nuova occasione ed il tiro a portiere battuto viene respinto con le mani sulla linea di porta dall’ultimo difensore. L’intervento del direttore è repentino quanto perentorio, rigore ed espulsione. La realizzazione del rigore ristabilisce le giuste distanze, l’inferiorità numerica rafforza il dominio del Vallorco che dilaga con il 5° e 6° goal. Le emozioni non finiscono, perchè in pieno recupero un altro calcio di rigore netto a favore degli azzurri cuorgnatesi viene parato dal portiere ospite subentrato nel frattempo. Sembra finita, invece il 7-1 finale arriva lo stesso prima del triplice fischio. L’appuntamento è tra 15 giorni sul campo dell’Olimpic Collegno dove la differenza reti conterà e si definirà il vincitore di questo play off provinciale U15.

“LA MOSSA DEL CAVALLO”

Avrete già letto tutto della partita che ormai è nella storia di questa società, non tanto per il match in se stesso, ma per ciò che ha portato nei nostri cuori, l’eredità indelebile di una cavalcata indimenticabile. L’ultimo scoglio di una stagione superlativa… è un sassolino! Non per il mancato impegno dell’avversario o per la qualità tecnica, ma perchè nessuna squadra domenica scorsa, sarebbe uscita imbattuta dal “Carlin Bergoglio”. Il campo sportivo è gremito all’inverosimile, sugli spalti ci sono tutti, gli Under14 appena premiati per la vittoria del loro campionato, tantissimi ragazzi del settore giovanile e della scuola calcio, i soliti fedelissimi, gli amici, gli amici degli amici, chi non si vedeva da tempo, i fumogeni azzurri, i cori da stadio, Antony capo-ultras! In questo scenario da finale di coppa, la squadra non ha tradito, ha visto la preda e l’ha azzannata ferendola subito, con un’azione avvolgente in 3 tocchi, l’ultimo dei quali fa esplodere il “Carlin”, GOAL! I cori continuano, l’entusiasmo è a mille, i ragazzi continuano a premere perchè la vogliono chiudere e vogliono festeggiare. Il primo tempo finisce senza che ce ne si accorga, con gli avversari in balia della voglia di vincere, di non dare scampo. Il secondo tempo, all’inizio, è il refrain del primo, poi come spesso ci succede dopo le prime fiammate, arretriamo il raggio d’azione, lasciamo iniziativa ed agiamo in contropiede. La preda non ci stà, reagisce e prova ad uscire dalla morsa, i contropiede ci sono e sono ficcanti, ma non definitivi, il raddoppio non arriva. Su uno di questi poi, il portiere avversario fa il miracolo, strozzando in gola al pubblico l’urlo definitivo. Ad ogni tentativo degli ospiti corrisponde un fremito d’ansia dagli spalti, l’impressione è che qualcuno covi anche un po’ di timore. I cambi del Mister Luca Bruno Mattiet però danno respiro a chi è affaticato, la freschezza dei subentrati permette di alzare il baricentro del gioco e trasmette la sensazione di essere comunque sempre pericolosi, ma la differenza la fa il muro difensivo che, come per tutta la stagione, stoppa ogni velleità di affondo dei valdostani. Improvviso e liberatorio il triplice fischio da’ il via alla festa, al tripudio che diventa delirio, fino all’estasi. Tutta la squadra si porta sotto gli spalti, il numero dei fumogeni si triplica, i cori diventano la colonna sonora del nostro mondo. Poi succede qualcosa, la squadra si ritira verso la panchina, da vita alla coreografia che probabilmente ha preparato da tempo, tutti per mano, come una catena umana, legati indissolubilmente l’un l’altro come per tutta la stagione, appoggiano il compagno e lo supportano nella propria proposta d’amore, la catena si fa’ proposta di amore eterno. Gianluca chiede alla sua compagna di sposarlo davanti a tutto il pubblico, che partecipa sorpreso ad entusiasta, la gioia diventa commozione, la soddisfazione dei ragazzi e la contentezza della gente diventa incontenibile, i cancelli si aprono e l’invasione di campo è inevitabile. Inizia la festa, da qualche parte spuntano anche i fuochi artificiali e le bottiglie di spumante, “freed from desire” è la colonna sonora che diventa “VALLORCO IS ON FIRE…” gli abbracci si trasformano in commozione per chi da anni si spende per questa società, giubilo per i vincitori, festa per tutti.

Un’estate fa’ nessuno l’avrebbe immaginato, poi la “mossa del cavallo” che ha cambiato tutto, corredo, rotta e… porto di approdo.

Dopo 23 lunghissimi anni il Vallorco vola in PROMOZIONE, grazie ragazzi, grazie di tutto.

“VALLORCO IS ON FIRE…LA, LA LA ,LA ,LA LALA!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cosa ti sei perso

Copyright © All rights reserved. AsdVallorco | Newsphere by AF themes.
Shares